Charlottenburg

Charlottenburg è un quartiere di Berlino, conosciuto per via del Castello di Charlottenburg e per il suo parco annesso. Le case, le strade e la sua eleganza la contraddistinguono dagli altri quartieri. Si trova ad Ovest di Berlino ed è raggiungibile con la metropolitana sia con la S-Bahn che con la U-Bahn.

Con i suoi edifici eleganti, risalenti al periodo postbellico, e le sue boutiques senza fine che sembrano strizzare l’occhio a quelle di Parigi, non stupisce che Charlottenburg stia diventando molto conosciuto anche tra i giovani.

La Ku’Damm, la via principale dello shopping, è disseminata di hotel e di negozi all’ultima moda, mentre il Palazzo e il Parco del quartiere, con i loro interni in stile barocco e i loro giardini infiniti, non mancano mai di lasciare a bocca aperta i viaggiatori che arrivano qui per la prima volta.

A completare il quadro, sulla Savignyplatz, una miriade di ristoranti etnici in cui si possono gustare specialità provenienti dagli angoli più remoti dell’Asia.

Charlottenburg a Berlino: cosa vedere nel quartiere

1. Il Castello di Charlottenburg

Conosciuto anche con il nome di Palazzo di Charlottenburg, è il più grande edificio storico sopravvissuto alla Seconda Guerra Mondiale. Costruito in stile barocco italiano da Arnold Nering, fu commissionato da Sophie Charlotte, moglie di Federico III di Brandeburgo.

Da non mancare una visita alla grande sala da ballo, in stile rococò, e alla camera delle porcellane, una delle più grandi e antiche della Germania, le cui pareti sono interamente rivestite da porcellane cinesi risalenti al Seicento e al Settecento.

2. Il Giardino del Castello

Creato da Simeon Godeau, in origine il giardino era ispirato allo stile francese (caratterizzato da simmetrie, decorazioni floreali molto ricercate e giochi d’acqua), mentre nel 1788 venne in parte trasformato e adattato al gusto dell’epoca, che vedeva il trionfo dei giardini all’inglese con grotte, specchi d’acqua, alberi secolari, pagode, tempietti e rovine.

3. Deutsche Oper Berlin

Considerato uno dei teatri operistici più famosi della Germania, iniziò la sua esistenza nel 1912 con la rappresentazione del Fidelio di Beethoven. Riconoscibile per la sua struttura moderna, ospita ancora oggi numerosi spettacoli ed è anche la sede dello Staatsballett Berlin.

Mappa del quartiere di Charlottenburg