Hotel a Kreuzberg, nel quartiere degli operai berlinesi

Scegliere dove dormire a Berlino è difficile perché ogni quartiere rappresenta un microcosmo, e dopo la caduta del muro i luoghi hanno assunto un’importanza geografica sempre meno strategica; eppure gli hotel a kreuzberg godono di una certa popolarità perché il quartiere – una volta abitato dagli operai berlinesi – si propone oggi come centro iperculturale, predominato dalla presenza degli immigrati turchi. Durante i weekend inoltre la metropolitana funziona anche di notte, quindi un hotel vicino a kreuzberg vi consente di raggiungere tutti i punti della capitale tedesca per viverla al meglio.

Il primo hotel di Kreuzberg che vi consigliamo è il Moevenpick Hotel Berlin in Schoeneberger Strasse 3, apprezzato dalla comunità di Tripadvisor le cui politiche green strizzano l’occhio anche ai più attenti all’ambiente visto che ha conquistato il certificato Eco Leader Livello Oro; il Novotel Suites Berlin City Potsdamer Platz in Anhalter Strasse 2, invece è un Eco Leader Livello Argento, ma questo non significa che i servizi offerti siano da meno visto che le stanze sono dotate di tutti i moderni comfort e di connessione wi-fi.

Tra gli altri hotel del quartiere che soddisfano il rapporto qualità-prezzo e che sono costruiti nel pieno rispetto delle esigenze dei viaggiatori vi è Ibis budget Berlin City Potsdamer Platz al numero 6 di Anhalter Str. 6, arredato in maniera essenziale e molto discreto, perfetto anche per chi viaggia per lavoro; per un target più basso vi suggeriamo Hostel X Berger in Schlesischestrasse 22, apprezzato dagli studenti e da chi viaggia con uno zaino in spalla, l’ostello è la soluzione migliore, così come gli Apartment & Boardinghouse Berlin Friedrichshain-Kreuzberg al centro del quartiere ideali per i gruppi di amici che non vogliono sottostare alle rigide regole degli hotel.

Cosa vedere a Kreuzberg

Kreuzberg, pur essendo il quartiere più piccolo di Berlino è uno dei più popolosi, un tempo abitato dagli operai berlinesi, oggi è il luogo ideale per studenti, artisti e immigrati, soprattutto di nazionalità turca. Lungo l’Oranienstrasse vi sono gallerie espositive e locali come l’SO36 che propone notti rock tra i suoi eventi. Non solo divertimento ma anche storia, questo e altro è Kreuzberg che si può ammirare nella sua interezza dal panorama del Viktoriapark che ospita la collina di 20 metri di Schinkel eretta nel 1821 per commemorare le battaglie contro Napoleone.