Simboli di berlino: dall’Orso all’auto Trabant

Tra i maggiori simboli di Berlino, il protagonista indiscusso è sicuramente l’orso, che si trova anche sulla bandiera di Berlino. Questa scelta di fare dell’orso uno dei principali simboli di Berlino, è dovuta al fatto che il nome stesso della città deriverebbe dal tedesco Bär, che vuol dire per l’appunto “orso”.

L’orso venne adottato fin dalla fondazione della città, avvenuta nel 1280, tra i simboli di Berlino, e compare anche negli stemmi di molte famiglie nobiliari. Oltre che nella bandiera della città e nello stemma di alcune tra le maggiori famiglie nobiliari di Berlino, l’orso è possibile trovarlo raffigurato, sotto forma di grande statue azzurre decorate con i motivi più disparati, nelle principali vie pedonali della città, come ad esempio lo Scheunenviertel (quartiere degli artisti).

L’Orso di Berlino è anche il protagonista dell’evento internazionale che si tiene ogni anno nella città tedesca, sto parlando del Festival di Berlino, conosciuto anche con il nome di Berlinale. La statuetta dell’Orso d’oro di Berlino è un premio che va dato al vincitore dell’evento.

I principali simboli di Berlino: dall’orso, simbolo della città, ai monumenti e ai luoghi più significativi di Berlino

Simboli di Berlino sono anche alcuni monumenti e luoghi che caratterizzano la capitale tedesca, e che troviamo rappresentati sempre sui souvenir, sulle cartoline, sulle foto della città, eccetera. Tra i più importanti simboli di Berlino, oltre all’orso, c’è la Porta di Brandeburgo, l’Auto Trabant, la Torre della Televisione, la Statua dell’Angelo, il Reichtstag e la Kaiser Wilhelm Gedächtniskirche.

Da non perdere