Zoo di Berlino

Lo Zoo di Berlino unito al Tiergarten Park è diventato il giardino zoologico più grande d’Europa. Così come la città di Berlino, anche il parco era stato diviso in due parti durante la costruzione del muro di Berlino.

Nella lingua tedesca viene chiamato Zoologischer Garten e probabilmente lo avrete sentito nominare nel famoso libro e film “Noi, i ragazzi dello Zoo di Berlino”. Raggiungere lo zoo è semplice, basterebbe seguire le numerose segnaletiche stradali posizionate in ogni parte della città, soprattutto nella zona centrale, ovvero il Mitte.

All’interno vengono ospitati migliaia di animali e molti di loro sono nati proprio lì, come l’elefantino nato nel 2012 che con i suoi buffi ed impacciati movimenti ha conquistato il cuore dei visitatori. Puoi vederlo nella foto principali all’età di 3 anni.

Lo Zoologischer Garten Berlino è stato fondato da Federico Guglielmo IV nel 1844 e alla sua nascita erano presenti solo gli animali che venivano regalati dalla famiglia reale. Successivamente le collaborazioni con università e diverse associazioni per la protezione di animali in via d’estinzione ha portato alla quantità di animali presenti tutt’oggi.

Animali dello zoo di Berlino

Nelle oltre 1000 specie di animali diverse è possibile vedere qualsiasi habitat per ogni specie, infatti lo staff dello zoo ha deciso di ricreare le condizioni climatiche e il luogo in cui solitamente è abituata a vivere ogni specie.

Per i volatili sono stati costruiti adeguati nidi per farli vivere tranquillamente senza sentire la lontanza del proprio habitat, per questo motivo per visitare queste attrazioni, è stato costruito un piano superiore con visita guidata per conoscere a fondo il mondo dei volatili.

Il luogo dove vivono tutti gli uccelli è stata soprannominata “Gabbia degli uccelli”.

Nello zoo di Berlino hanno vissuto per alcuni anni anche esemplari rari che hanno dato molta fama, ad esempio l’orso polare Knut che è morto nel 2011 e il panda gigante Bao Bao che è morto nel 2012.

Informazioni

Orari e giorni d’apertura

Essendo una meta turistica molto importante per la capitale della Germania, non ci sono giorni di chiusura, infatti è possibile visitarlo qualsiasi giorno dell’anno, ma sono presenti degli orari di apertura e di chiusura:

  • Dal 1 Gennaio al 27 Febbraio: dalle ore 09:00 alle 16:30;
  • Dal 28 Febbraio al 26 Marzo: dalle ore 09:00 alle 18:00;
  • Dal 27 Marzo al 24 Settembre: dalle ore 09:00 alle 18:30;
  • Dal 25 Settembre al 29 Ottobre: dalle ore 09:00 alle 18:00;
  • Dal 30 Ottobre al 31 Dicembre: dalle ore 09:00 alle 16:30;

Il 24 Dicembre c’è un cambiamento nell’orario, infatti sarà aperto dalle ore 09:00 fino alle ore 14:00.

Le casse dove è possibile acquistare i biglietti per visitare le attrazioni chiudono un’ora prima. Durante la giornata grazie alla “Berlin Welcome Card” è possibile ottenere degli sconti sul prezzo del biglietto, così da riuscire a visitare una delle attrazioni più importanti della capitale spendendo poco.

Prezzi dei biglietti

Il prezzo del biglietto degli adulti è di 14,50 €, i bambini da 4 a 15 anni pagano il biglietto ad un prezzo ridotto di 7,50€, e poi ci sono delle convenzioni per i gruppi.

Dove si trova lo zoo

È posizionato nel parco del Tiergarten ed è raggiungibile attraverso la strada di Kurfürstendamm, inoltre sono presenti due entrate:

  • Porta dei Leoni: da questa entrata è possibile visitare l’intero zoo di Berlino, ma da qui non è raggiungibile l’acquario, altra attrazione turistica molto importante;
  • Porta degli Elefanti: quest’ultima è l’entrata da cui bisogna passare per poter visitare l’acquario, dove sono presenti altre specie molto rare dell’ambiente marino;

Come arrivare

L’indirizzo postale dello zoo è

Galleria fotografica

Mappa

Cosa vedere vicino