Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche

Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche

La chiesa evangelica di Berlino distrutta dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale

La Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche (“Chiesa commemorativa dell’imperatore Guglielmo“), conosciuta anche più semplicemente come Gedächtniskirche, è una chiesa situata nella grande via commerciale del Ku’damm.

Alta 113 metri, si trova al centro della Breitscheidplatz, che costituisce l’inizio delle strade principali del quartiere.

Monumento di guerra

Nel 1943, durante la Seconda Guerra Mondiale, la chiesa venne in modo importante dai bombardamenti, divenendo così un monumento di guerra.

La Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche non è stata più ricostruita e i suoi ruderi offrono ancora al giorno d’oggi una testimonianza viva e profonda degli orrori della Grande Guerra.

La costruzione della Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche venne ordinata dall’imperatore Guglielmo II, che la fece erigere in memoria del nonno, Guglielmo I, tra il 1891 e il 1895. La chiesa venne progettata dall’architetto Franz Schwechten, che si ispirò alle chiese romaniche presenti nella Valle del Reno.

Chiesa originale Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche

La chiesa originale era un monumento di straordinaria grandezza e, all’interno, vi erano numerosi mosaici che rappresentavano la vita e le opere di Guglielmo I. Nel 1943 subì gravi danni da parte dei bombardamenti degli alleati.

Quattordici anni dopo, l’architetto Egon Eiermann avanzò un progetto di costruzione di una nuova chiesa e di un abbattimento del vecchio rudere, ma le proteste di gran parte della popolazione berlinese lo fecero desistere dal suo proposito.

La nuova chiesa

Accanto alle rovine della vecchia chiesa ne è stata fondata un’altra. È ben riconoscibile dalla sua forma ottagonale e dalla sua struttura moderna.

Entrando all’interno della chiesa, la prima cosa subito ben visibile è la grande statua di Gesù Cristo.

Il memoriale Gedenkhalle

All’interno delle rovine della torre (rimasta parzialmente distrutta) è stato costruito un memoriale che funge da museo.

Nel memoriale sono stati messi in esposizione dei bellissimi mosaici, tra cui quello in cui viene rappresentato il casato degli Hohenzollern oppure la figura di Cristo.

Sempre dentro il museo della chiesa vi sono conservati degli oggetti importanti come la Madonna di Stalingrado ed una croce di chiodi provenienti dalla cattedrale di Conventry.

Post correlati