Alexanderplatz

Alexanderplatz è una delle più importanti piazze di Berlino ed è situata proprio all’interno del Mitte, cioè il quartiere centrale della capitale tedesca.

Cenni storici

Nel principio era conosciuta sotto il nome di Ochsenplatz che in italiano significa “piazza dei buoi” e veniva utilizzata come mercato del bestiame.

L’attuale nominativo è stato deciso nel 1805 e, come è facilmente deducibile, è stato cambiato in onore dello zar Alessandro I che visitò la città nel 25 Ottobre di quell’anno.

La piazza di Alessandro (letteralmente tradotta in italiano) divenne un centro commerciale molto importante alla fine del 19esimo secolo, quando vi furono costruiti una stazione ferroviaria ed i mercati generali.

L’ex piazza rossa, rimase una delle maggiore stazioni commerciali di Berlino, fino a quando tra il 1940 e il 1945, in piena Seconda Guerra Mondiale, fu danneggiata gravemente dai bombardamenti.

Cosa vedere ad Alexanderplatz

Si distingue dalle altre piazze di Berlino non solo per essere ancora un importante centro commerciale e di transito, ma anche per essere la zona che più di altre vanta una massiccia presenza di grattacieli. Tra questi vi sono l’Alexanderhaus e la Berolinahaus, costruiti su progetto dell’architetto Peter Behrens tra il 1929 e il 1932.

Orologio Urania ad Alexanderplatz

Un altro monumento molto interessante da vedere è l’orologio Urania, il cui nome integrale è Urania Weltzeituhr. Si tratta di un orologio universale alto 10 metri, poggiato su un piano di pietra in cui viene rappresentata la “rosa dei venti”.

È costituita da 24 lati, i quali rappresentano i 24 fusi orari del mondo. I nomi delle città più importanti sono stati riportati nel pannello di alluminio che riveste la struttura centrale.

Nelle immetadiate vicinanze si trova uno dei simboli più importanti di Berlino, ovvero la torre della televisione in tedesco conosciuta con il nome di Fernsehturm. La torre della tv di Berlino è un punto fisso nella capitale tedesca.

Franco Battiato cantava Alexanderplatz

Anche il grande artista italiano Franco Battiato cantava la canzone “Alexander Platz” che in poche righe ripercorreva la storia di Berlino ai tempi del muro.

Un piccolo estratto del testo della canzone:

come ti trovi a Berlino Est?
Alexanderplatz aufwiedersehen
c’era la neve
faccio quattro passi a piedi
fino alla frontiera:
“vengo con te”.

Salva

Cosa vedere vicino